Vespastop, disinfestazione vespe, costo e prodotti efficaci

  • 0
  • 7 settembre 2015

Disinfestazione vespe

Composizione 100 g di prodotto contengono Estratto di Piretro 50% g 0,40 Piperonil Butossido tec. g 1,00 Permetrina g 0,50 Coformulanti q.b. a 100.

VESPASTOP elimina vespe e calabroni con un’azione istantanea. La particolare formulazione e la speciale valvola di cui la bombola è dotata permettono di effettuare i trattamenti da una distanza di assoluta sicurezza per l’operatore.

Queste caratteristiche consentono inoltre il trattamento dei nidi normalmente difficili da raggiungere (nei sottotetti, sotto i davanzali, in cavità del muro, ecc.).

Agitare molto bene prima dell’uso. Nebulizzare VESPASTOP direttamente sui nidi di vespe e calabroni da una distanza di 3 – 4 metri dal nido a brevi intervalli (non più di 3 secondi).

VESPASTOP può essere impiegato con efficacia in qualsiasi ambiente domestico, civile e industriale: case, magazzini, alberghi, scuole, ospedali, convivenze in genere, industrie. Non usare il prodotto in quantità eccessiva o impropria. Ripetere il trattamento solo quando necessario e dirigere il getto verso l’alto lontano dalle persone.

Estremamente infiammabile. Pericoloso per l’ambiente: molto tossico per gli organismi acquatici, puo’ provocare a lungo termine effetti negativi per l’ambiente acquatico.

Bombola da ml 600. Note E’ un insetticida. Leggere attentamente le avvertenze. Quanto riportato sulla presente scheda è conforme all’etichetta approvata dal Ministero della Salute. Informazioni riservate ai tecnici dei settori biocidi e protezione delle piante ed alle Autorità Sanitarie.

Disinfestazione vespe

Le vespe quando si presentano in casa sono un vero problema da combattere, per questo è fondamentale una disinfestazione vespe efficace per prevenire la loro presenza e per evitare che si annidino.

Hanno corpi lunghi e sottili e sono colorate nere e gialle e misurano circa 10-20 mm di lunghezza.

Ogni autunno praticamente tutte le vespe muoiono. Solo le regine sopravviveranno passando l’inverno in letargo per risvegliarsi in primavera per trovare un nido, spesso tra  le crepe dei muri, nelle cavità degli alberi, sotto le grondaie e nei sottotetti di casa. La regina costruisce un nido di pasta di legno e procede a deporre le uova.

Questi prodotti sono i migliori per la tua disinfestazione:

Si nutrono di frutta per esempio mele, pere e prugne, la loro necessità di raccogliere legna per costruire nidi significa che le vespe potrebbero danneggiare il legno di edifici, recinzioni e a volte anche i mobili da giardino.
Bisogna effettuare un rapido trattamento efficace per la disinfestazione vespe quando si trova un nido in quanto sono considerati un disturbo e una minaccia per la salute.
E’ importante non confondere le api con le vespe. Le api tendono ad avere un corpo più rotondo, ma anche per le api esistono varie tipi specie, ma a differenza delle vespe non sono un fastidio. Apicoltori locali possono essere interessati a raccogliere gli sciami per i loro alveari.Durante l’estate le uova si schiudono al fine di far emergere i “lavoratori”, che saranno sterili o nuove regine. Verso la fine dell’estate le uova della regina produrranno vespe maschili. Questi a loro volta si accoppiano con le nuove regine e appena sarà più freddo le nuove regine partiranno per il letargo mentre tutto il resto muore, il nido non verrà riutilizzato una seconda volta.

Causano un forte disagio quando entrano dentro le cucine, forni e altri locali adibiti alla preparazione di cibi aromatici dolci. Le vespe provocano punture dolorose quando pungono le persone, questo avviene quando difendono il loro nido.

La puntura è causata dalla iniezione di veleno nella vittima, a differenza del pungiglione delle api la puntura di vespa può essere tolto dalla vittima. Se la puntura avviene intorno alla gola si può verificare una difficoltà respiratoria, causando anche vomito, diarrea e forse orticaria.

La disinfestazione vespe è fondamentale per il rischio principale è avere uno shock anafilattico derivante da punture ripetute o anche una sola che può portare alla morte.

I sintomi possono comparire rapidamente e comprendono difficoltà respiratorie, debolezza, un’eruzione prurito, gonfiore del viso e vomito con dolore addominale, crampi o diarrea. In questi casi è importante chiamare l’ospedale.

Come eliminare un nido di vespe:

Si dovrebbe prima capire se sono api oppure vespe, visto che le nostre popolazioni di api sono sempre di meno, proteggerle è una priorità assoluta, quindi come accennavo già prima in questo caso contattate gli apicoltori.

A volte durante una disinfestazione vespe non gestita al meglio può succedere che pesticidi utilizzati siano abbastanza forti che gli animali che mangiano le vespe avvelenate sono a rischio di morte.

Se siete allergici alle punture, o se i nidi si trovano in zone difficili da trattare è meglio chiamare un esperto in materia per far risolvere il problema.

Disinfestazione vespe con Spray insetticida la cui composizione per 100 g di prodotto contiene estratto di piretro 50% g 0,40 Piperonil Butossido tec. g 1,00 Permetrina g 0,50 Coformulanti q.b. Elimina vespe e calabroni con un’azione istantanea. La particolare formulazione e la speciale valvola di cui la bombola è dotata permettono di effettuare i trattamenti da una distanza di assoluta sicurezza per l’operatore. Queste caratteristiche consentono inoltre il trattamento dei nidi normalmente difficili da raggiungere (nei sottotetti, sotto i davanzali, in cavità del muro, ecc.).

Può essere impiegato con efficacia in qualsiasi ambiente domestico, civile e industriale: case, magazzini, alberghi, scuole, ospedali, convivenze in genere, industrie. Non usare il prodotto in quantità eccessiva o impropria. Ripetere il trattamento solo quando necessario e dirigere il getto verso l’alto lontano dalle persone.

Contattaci per ordinare i prodotti o per un preventivo su misura gratuito! contatta ora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi